Una guida alle migliori pratiche per i siti web multilingue in WordPress

Chi non legge non compra. Questa è la conclusione generale - e il nome - di un rapporto indipendente che illustra nei dettagli come la traduzione, la localizzazione e il riconoscimento del marchio influiscano sull'e-commerce internazionale. Inoltre, sottolinea, più in generale, il valore di avere un sito web multilingue WordPress.

Dopo aver intervistato più di 3.000 consumatori in 10 Paesi non anglofoni in Europa, Asia e Sud America, la società di ricerche di mercato Common First Advisory ha scoperto che il 75% delle persone preferisce acquistare prodotti nella propria lingua madre. Inoltre, il 60% acquista raramente o mai da siti web solo in inglese.

Da tempo si presume che un numero sufficiente di persone sul web si senta a proprio agio nell'usare l'inglese, tanto da renderlo la lingua predefinita di qualsiasi sito web, soprattutto per l'acquisto di prodotti ad alta tecnologia o costosi. Il rapporto dimostra il contrario.

Il futuro del web è innegabilmente multilingue. Fortunatamente, i plugin multilingue di WordPress come Weglot, WPML, Polylang, Multilingualpress e altri rendono il raggiungimento di un pubblico globale più facile e veloce che mai.

Ma ci sono alcune importanti considerazioni "dietro le quinte" da tenere a mente quando si crea un sito WordPress multilingue. Fornire contenuti in altre lingue non significa solo tradurre parola per parola. È importante produrre contenuti culturalmente appropriati, considerare il design (e la coerenza del design) ed evitare passi falsi.

Assicuratevi quindi di controllare queste 11 importanti best practice multilingue di WordPress prima di lanciare nuove lingue sul vostro sito.

Siete pronti a iniziare a tradurre il vostro sito web WordPress oggi stesso? Potete iniziare subito la vostra prova gratuita di Weglote avrete un sito web multilingue in pochi minuti.

1. Scegliere un metodo di traduzione di qualità

Per quanto riguarda WordPress, sono disponibili molti servizi di traduzione, a seconda delle vostre esigenze e del vostro budget.

Per scegliere la soluzione più adatta al vostro sito WordPress, dovrete considerare diversi aspetti, tra cui il costo che siete disposti a pagare, se avete bisogno di traduzioni automatiche o professionali e l'importanza della qualità e della chiarezza dei contenuti tradotti.

Nel repository di WordPress.org sono disponibili numerosi plugin di traduzione gratuiti che offrono traduzioni automatiche di base, come quelle che si possono ottenere utilizzando Google Translate. Se quello che cercate è la qualità, potete iniziare con un primo livello di traduzione automatica, ma poi far verificare i vostri contenuti da un traduttore professionista.

Lo stato della traduzione automatica per i siti web: studio di Weglot e Nimdzi
Lo stato della traduzione automatica per i siti web: studio di Weglot e Nimdzi

Le caratteristiche che dovrete ricercare in una soluzione di qualità per i siti multilingue WordPress includono:

  • Supporto per le lingue necessarie e per quelle che potrebbero servire in futuro.
  • Integrazione perfetta con il vostro sito web e capacità di rilevare e tradurre automaticamente i contenuti scritti.
  • Integrazione perfetta con i vostri plugin, tipi di post e temi.
  • Compatibilità tra traduzione automatica e traduzione umana.
  • Accesso a traduttori umani esperti e professionalmente preparati.
  • Possibilità di modificare manualmente le traduzioni.
  • Opzioni intuitive e personalizzabili per la visualizzazione delle opzioni di cambio lingua agli utenti.
  • Supporto di esperti.
  • Contenuti in lingua SEO-friendly.

Se gestite un sito web di grandi dimensioni e state cercando di espandervi a livello internazionale, è sempre consigliabile fornire ai consumatori contenuti tradotti di alta qualità.

Per garantire che le traduzioni di WordPress siano accurate e parlino direttamente al vostro pubblico di riferimento, assicuratevi di farle revisionare da un traduttore esperto e accreditato. Anche se ordinare traduzioni professionali può sembrare un costo superfluo, il ritorno sull'investimento derivante da un sito ben tradotto sarà più che compensato. Esistono molti strumenti di traduzione di qualità per i siti WordPress multilingue, ma la soluzione leader in termini di prezzo, qualità, chiarezza e facilità d'uso è Weglot. Esploreremo questa soluzione in modo più dettagliato più avanti in questo articolo.

2. Essere selettivi con le lingue

Scegliere in quali lingue tradurre il vostro sito potrebbe sembrare un compito abbastanza semplice. Dopo tutto, potreste aver già determinato i Paesi in cui volete espandere il vostro sito WordPress multilingue. Tuttavia, è importante che vi concentriate sui vostri dati per avere una prova concreta di chi accede al vostro sito.

I dati di Google Analytics vi indicheranno le 10 lingue principali in cui navigano i vostri visitatori. Potreste scoprire che ci sono utenti WordPress provenienti da Paesi e mercati nuovi che non avevate considerato in precedenza. Se attualmente accedono ai vostri contenuti in inglese, probabilmente apprezzeranno la possibilità di passare a una versione tradotta nella loro lingua madre. Ciò contribuisce a creare fiducia, aiutando gli utenti a sentirsi sicuri di effettuare un acquisto sul vostro sito WordPress multilingue.

È possibile trovare le 10 lingue principali dei browser dei visitatori direttamente dalla dashboard di Weglot, alla voce Visualizzazioni di pagina.

È anche importante essere selettivi con le lingue scelte. Sebbene molte soluzioni multilingua di WordPress offrano traduzioni in decine di lingue diverse, ciò non significa che dobbiate attivare tutte le lingue disponibili. Scegliete invece solo le lingue necessarie per il vostro pubblico di riferimento.

Essere selettivi con le lingue vi permetterà anche di non creare più lavoro per voi e per il vostro team. Come vedremo in dettaglio più avanti, ci sono altri aspetti da tenere in considerazione quando si traduce il proprio sito, e meno lingue si hanno, meglio è.

Infine, tenete presente che in molti Paesi si parlano più lingue. Per esempio, in India ci sono 23 lingue ufficiali (e più di 400 lingue non ufficiali) e negli Stati Uniti ci sono più di 50 milioni di persone che parlano spagnolo (più della stessa Spagna!). Quindi, prima di scegliere le lingue per i Paesi a cui volete rivolgervi, fate delle ricerche.

3. Fornire semplici opzioni di cambio lingua

Molti siti web moderni rilevano la lingua del browser e impostano automaticamente la lingua per gli utenti. Questo riduce al minimo il lavoro dell'utente, assicurando che la sua lingua preferita venga visualizzata quando visita il vostro sito e risparmiandogli di dover cercare le opzioni di cambio lingua.

Il rilevamento della lingua del browser consente di fornire automaticamente contenuti tradotti, ma non è una scienza esatta, quindi è importante considerare gli utenti che arrivano sulla lingua "sbagliata" del vostro sito.

Assicuratevi quindi di collocare le opzioni di cambio lingua in una posizione di rilievo (come un widget o un menu a tendina nel menu di navigazione o nella barra laterale) sulla vostra homepage e su ogni pagina del vostro sito. Gli utenti che si sono abituati a tradurre i contenuti guardano in genere all'inizio della pagina per trovare le opzioni di cambio lingua.

Commutatore di lingua Weglot
Commutatore di lingua Weglot

Desiderate che i visitatori del vostro sito si sentano benvenuti e siano in grado di accedere ai contenuti multilingue di WordPress nel modo che preferiscono, quindi assicuratevi che le opzioni di cambio lingua siano chiare. È meglio fare riferimento a una lingua nella sua lingua. Ad esempio, usate "Deutsch" invece di "tedesco" e "日本語" invece di "giapponese".

Se volete migliorare ulteriormente l'esperienza d'uso per i vostri visitatori non anglofoni, ricordate le loro preferenze linguistiche in modo che la prossima volta che visiteranno il vostro sito, questo verrà caricato automaticamente nella loro lingua.

Le bandiere sono spesso utilizzate per indicare una lingua, ma come sottolinea Kevin Vertommen nel suo Tips for Designing and Building a Multilingual Website, ci sono alcuni aspetti da tenere in considerazione:

  • Le bandiere rappresentano i Paesi, non le lingue.
  • Un Paese può avere più di una lingua ufficiale.
  • Una lingua può essere parlata in più di un Paese.
  • I visitatori potrebbero non riconoscere una bandiera (a causa delle dimensioni dell'icona) o potrebbero essere confusi da bandiere simili.

(Weglot fornisce un modo per visualizzare o nascondere le bandiere sul commutatore di lingua)

In definitiva, si vuole fornire opzioni di cambio lingua che siano facili da capire in qualsiasi lingua.

4. Utilizzare URL dedicati

Una delle principali preoccupazioni dei siti WordPress multilingue è il contenuto duplicato e il suo impatto sulla SEO. Contenuti identici che appaiono in domini diversi possono portare a penalizzazioni per i contenuti duplicati, come ad esempio un colpo alle classifiche e persino la deindicizzazione.

Per evitare penalizzazioni per contenuti duplicati, la guida di Google per la gestione di siti multiregionali e multilingue raccomanda di utilizzare URL specifici per la zona, alias URL dedicati, che includano un indicatore di lingua, piuttosto che un nome di dominio completamente diverso per ogni sito. Ad esempio, una pagina originale potrebbe essere www.example.com, mentre la versione tedesca potrebbe essere www.example.com/de.

Esempi di URL dedicati
Esempi di URL dedicati

Le opzioni di URL indicate da Google includono le seguenti:

  • Dominio specifico del paese, ad es. www.example.de
  • Sottodominio, ad es. de.example.com
  • Sottodirectory, ad esempio example.com/de/

Sebbene ognuna di queste opzioni abbia i suoi pro e i suoi contro, le sottodirectory sono facili da configurare e mantenere. Ad esempio, Weglot utilizza le sottodirectory su WordPress, utilizzando le regole di riscrittura per creare automaticamente un URL unico per ogni lingua.

5. Considerate la vostra strategia SEO

Con i contenuti tradotti, il vostro sito WordPress multilingue avrà molte più probabilità di apparire nei risultati di ricerca, contribuendo ad aumentare la vostra visibilità online. Ma per ottenere questo risultato, è importante considerare attentamente la vostra strategia SEO multilingue.

Con un sito WordPress multilingue, insieme a parole chiave e metadati tradotti, potete puntare a una gamma più ampia di parole chiave, aumentando le possibilità di essere classificati nelle SERP, e non solo per Google, ma anche per Bing, Yahoo, Baidu e altri motori di ricerca.

Mentre Google è il motore di ricerca dominante negli Stati Uniti e in molti altri Paesi di lingua inglese, Baidu è il motore di ricerca più utilizzato in Cina, mentre Yandex è il motore di ricerca più popolare in Russia.

Dovrete costruire la vostra strategia SEO in base ai motori di ricerca più popolari per i Paesi a cui vi rivolgete. Ciò significa ricercare le diverse abitudini di ricerca del vostro pubblico target, scoprire quali termini di ricerca e parole chiave sono popolari per la vostra nicchia e ottimizzare i contenuti di conseguenza. La vostra pagina dovrebbe iniziare a comparire nelle SERP locali e il vostro traffico organico aumenterà notevolmente.

Inoltre, se siete utenti di Weglot, potete essere certi che Weglot segue le migliori pratiche di Google in termini di SEO multilingue, quindi potete fidarvi che le vostre pagine tradotte saranno indicizzate correttamente.

6. Utilizzare i tag hreflang

Se si dispone di più versioni di una pagina per lingue diverse, Google consiglia di utilizzare hreflang. In questo modo si garantisce che nei risultati di ricerca appaia la versione della pagina più appropriata per lingua, a seconda della lingua o della regione dell'utente, e si aiutano i bot di Google a sapere facilmente dove trovare le diverse versioni della stessa pagina.

Ecco un rapido tutorial sui tre modi per indicare a Google più versioni linguistiche di una pagina:

Tag HTML

Aggiungete il codice sottostante all'intestazione delle vostre pagine per ogni lingua utilizzata.

<link rel="alternate" hreflang="lang_code" href="url_of_page" />

Per ogni variante di una pagina, includere un insieme di <link> elementi nel file <head> con un link per ogni variante della pagina, compresa la stessa. L'insieme dei collegamenti sarà identico per ogni versione della pagina.

Questo metodo è utile se non si dispone di una mappa del sito o della possibilità di specificare le intestazioni di risposta HTTP per il sito.

Intestazioni HTTP

È possibile restituire un'intestazione HTTP con la risposta GET della pagina con informazioni su tutte le varianti di lingua e regione della pagina. Questo è utile per i file non HTML, come i PDF.

Mappa del sito

You can use a Sitemap to set out all of the language and region variants for each URL on your site. To do so, add a <loc> element specifying a single URL, with child <xhtml:link> entries listing every language of the page, including itself.

Ad esempio, se si hanno tre versioni di una pagina, la sitemap avrà tre voci, ciascuna con tre voci figlio identiche.

Per una descrizione più dettagliata di queste tre opzioni, consultate il sito Tell Google about localized versions of your page.

Se si utilizza Weglot, gli attributi hreflang vengono gestiti automaticamente, senza doversi preoccupare di aggiungere codice al sito.

7. Garantire traduzioni comparabili e coerenti

È importante garantire che l'esperienza dell'utente per le diverse versioni linguistiche del vostro sito sia paragonabile, cioè che le informazioni fornite sulla vostra homepage siano le stesse per ogni lingua.

È comune che le aziende online inizino con una sola lingua, ad esempio l'inglese, per poi espandersi gradualmente e fornire più lingue per soddisfare la domanda di nuovi mercati esteri. Ma con il passare del tempo, man mano che la versione inglese del sito viene aggiornata e modificata, i contenuti tradotti possono essere trascurati, creando un vuoto di comprensione.

Mettere in atto un piano per l'aggiornamento e la manutenzione regolari dei contenuti tradotti in tutto il sito. Ciò significa rivedere e confrontare regolarmente tutto, dai contenuti delle pagine di primo livello alle descrizioni dei prodotti, per correggere eventuali differenze e garantire che i contenuti tradotti siano paragonabili alla versione inglese, fatte salve le differenze culturali.

Trascurare di mantenere traduzioni comparabili significa che gli utenti di certe lingue avranno un'esperienza diversa, e persino non aggiornata, che si rifletterà negativamente sulla vostra azienda. Weglot vi aiuta a gestire facilmente le vostre traduzioni su base giornaliera con diversi strumenti, tra cui traduzioni automatiche, notifiche e strumenti di editing facili da usare.

8. Progettazione per le lingue

Offrire contenuti in più di una lingua può introdurre nuove sfide quando si tratta di progettare il vostro sito WordPress multilingue. È quindi importante tenere presente ed essere preparati a eventuali modifiche del layout.

Lo spazio è una considerazione importante. La traduzione dei contenuti da una lingua all'altra può avere un impatto notevole sulla quantità di spazio occupato dal testo in una pagina.

Ad esempio, alcune lingue scritte sono più concise di altre. Lingue come il giapponese, il cinese e il coreano utilizzano uno o due caratteri per trasmettere un'informazione, mentre in inglese potrebbe essere necessaria una frase intera.

Altre lingue, come il tedesco e l'hindi, sono più "verbose" e necessitano di più spazio, occupando fino al 30% in più di spazio rispetto all'inglese.

Espansione del testo in diverse lingue

Dovrete anche rivedere le immagini e gli altri elementi grafici per quanto riguarda le sensibilità regionali e culturali.

In definitiva, è importante che l'esperienza dell'utente, le funzionalità e le caratteristiche siano simili e comparabili anche in tutte le versioni linguistiche del vostro sito WordPress multilingue, e che il vostro design non si rompa o risulti scomodo quando un utente cambia lingua.

Con Weglot è possibile personalizzare facilmente il design delle pagine tradotte, avere un font specifico per ogni lingua e così via.

9. Gestire le aspettative degli utenti

Se sul vostro sito WordPress multilingue ci sono pagine che non sono state tradotte o che non intendete tradurre, assicuratevi di avvisare gli utenti prima che vi accedano. Potete farlo utilizzando un'icona o un breve testo. Questo aiuterà a evitare qualsiasi confusione e persino frustrazione per l'utente.

Allo stesso modo, potreste voler avvisare gli utenti che cliccano su un link esterno in una lingua diversa o che scaricano un file non disponibile nella loro lingua madre.

10. Considerare le differenze culturali

Investire in un sito WordPress multilingue che parli al vostro pubblico di riferimento nella sua lingua madre può aiutare la vostra azienda a espandersi a livello internazionale e a conquistare nuove quote di mercato. Ma questo comporta molto di più della semplice traduzione dei vostri contenuti parola per parola.

Ogni lingua ha un proprio insieme di regole, espressioni e termini gergali. Nella maggior parte dei casi, queste idiosincrasie non si traducono facilmente da una lingua all'altra. Fate quindi attenzione a utilizzare espressioni specifiche di una regione per non confondere le persone di paesi diversi che visitano il vostro sito.

Al di là delle lingue, è fondamentale fornire contenuti culturalmente rilevanti se si vuole raggiungere l'importantissima connessione emotiva con il pubblico di riferimento. La chiave per raggiungere questo obiettivo è la localizzazione.

Sito web francese di Clarins con una donna caucasica - Esempio di localizzazione di un sito web
Sito web francese di Clarins con una donna caucasica
Sito web di Clarins Corea con una donna coreana
Sito web coreano di Clarins con una donna coreana

La localizzazione consiste nell'adattare il vostro sito alle culture specifiche a cui volete rivolgervi, in modo che i vostri contenuti risultino naturali per le persone che vivono in una determinata regione. Questo include la traduzione multilingue di WordPress, ma va ben oltre, prendendo in considerazione anche la cultura, le abitudini e le caratteristiche tecniche e di altro tipo della regione di destinazione.

È consigliabile collaborare con un esperto che conosca la cultura di destinazione. La conduzione di test di usabilità può anche garantire che i contenuti siano culturalmente appropriati ed evitare potenziali problemi di localizzazione.

11. Altre considerazioni sulle migliori pratiche multilingue di WordPress

Ci sono molti altri aspetti che dovrete tenere a mente quando traducete il vostro sito WordPress multilingue:

Video e altri contenuti multimediali

Con l'enorme aumento dell'uso dei video nel marketing, è essenziale fornire anche la traduzione dei video e degli altri contenuti multimediali presenti sul sito. Ciò può comportare la fornitura di sottotitoli, voci fuori campo o doppiaggio per i video.

Captchas

Se utilizzate un captcha sul vostro sito, assicuratevi che sia nella stessa lingua del contenuto della pagina. Ad esempio, un visitatore giapponese potrebbe avere difficoltà a risolvere un captcha russo e viceversa.

Date

Non tutti i Paesi utilizzano lo stesso formato di data. Ad esempio, negli Stati Uniti le date sono tipicamente formattate mese-data-anno, mentre in paesi come l'Australia la data è formattata data-mese-anno. Potrebbe anche essere necessario convertire le date dal calendario gregoriano a quello persiano, ad esempio.

Valute

Per i negozi di e-commerce è importante visualizzare i prezzi nella valuta locale. Quando i clienti arrivano sul vostro sito, vedere i prezzi in una valuta straniera pone immediatamente una barriera alla conversione. Per questo motivo, rendete più facile l'acquisto con prezzi in valuta locale.

Unità di misura

Potreste anche prendere in considerazione la possibilità di tradurre le unità di misura. Mentre il 90% del mondo utilizza il sistema metrico, gli Stati Uniti, la Liberia e il Myanmar utilizzano ancora il sistema imperiale di pesi e misure.

Connettersi con i visitatori del sito web

Non dimenticate di tradurre la live chat, i moduli di contatto e le e-mail di ritorno, in modo da avere le migliori possibilità di convertire il traffico del vostro sito web in lead e clienti. Se il vostro team non è in grado di fornire assistenza in più lingue, prendete in considerazione un chat bot gratuito per WordPress che risponda alle domande più urgenti dei vostri visitatori in tutte le diverse lingue che offrite. 

Quale soluzione WordPress multilingue fa al caso vostro?

Esistono molti strumenti di traduzione di qualità per WordPress, tutti in grado di soddisfare esigenze e budget diversi. Quindi, prima di scegliere un metodo di traduzione di qualità, è importante fare un po' di shopping e trovare una soluzione che offra le caratteristiche di cui avete bisogno.

Mentre alcuni plugin di traduzione si limitano a fornire traduzioni automatiche, esistono opzioni full-service che forniscono anche i servizi di traduttori umani professionisti, in grado di assicurare che le traduzioni abbiano un suono naturale e siano ottimizzate per qualità e chiarezza.

Per WordPress, la soluzione leader in termini di prezzo, qualità, chiarezza e facilità d'uso è Weglot. Weglot si integra perfettamente con qualsiasi sito multilingue WordPress, rilevando e traducendo automaticamente i contenuti scritti e adattandosi ai vostri plugin e temi. Anziché limitarsi a tradurre i post, Weglot traduce ogni aspetto del sito, dai campi personalizzati alle tassonomie, dalle voci di menu ai prodotti di WooCommerce , utilizzando la sua API di traduzione avanzata.

Plugin Weglot per WordPress
Installare il plugin Weglot per WordPress

Weglot supporta più di 100 lingue, che potete modificare manualmente nel contesto del front-end del vostro sito utilizzando l'intuitivo editor visivo del plugin. È inoltre possibile ordinare traduzioni professionali direttamente dalla dashboard di Weglot.

Inoltre, Weglot segue le migliori pratiche indicate in questo post, tra cui:

  • Fornire metodi di traduzione di qualità,
  • Fornire opzioni semplici per il cambio di lingua,
  • Utilizzo di URL dedicati e tag hreflang,
  • Facendo in modo che sia facile modificare le traduzioni sul front-end per adattarle al design del sito e
  • Fornendo strumenti e altre funzioni per aiutarvi a produrre contenuti culturalmente rilevanti e appropriati.

Impostazione di traduzioni di qualità per il vostro sito WordPress multilingue

Weglot vi permette di iniziare con un primo livello di traduzione automatica per risparmiare tempo e poi di modificare le vostre traduzioni da soli o di ordinare a traduttori professionisti di fare il lavoro per voi. Tutto questo avviene direttamente all'interno del vostro account Weglot. Vediamo come fare.

Nota: Se siete più tipi da "imparare a fare", iscrivetevi alla nostra prova gratuitadove potrete iniziare subito a tradurre il vostro sito web.

Dopo aver installato e attivato il plugin Weglot sul vostro sito WordPress multilingue e aver impostato la prima lingua tradotta, andate sul sito di Weglot e accedete al vostro account.

Quando si configura Weglot per la prima volta sul proprio sito, le traduzioni automatiche sono fornite dai migliori fornitori di apprendimento automatico del mondo: Microsoft, DeepL, Google e Yandex, a seconda della lingua. È un ottimo modo per voi o per il vostro traduttore di non partire da zero e di risparmiare molto tempo.

Quando sarete pronti a portare la qualità delle vostre traduzioni a un livello superiore, potrete ordinare traduzioni da agenzie professionali selezionate direttamente dal vostro account Weglot o aggiungere il vostro team di traduttori.

Le traduzioni professionali di Weglot vi offrono i seguenti vantaggi:

  • Alta qualità. Ordinate traduzioni di qualità con un traduttore umano. Un traduttore madrelingua inizierà subito a tradurre il vostro ordine.
  • Flessibile e conveniente. Prezzi a partire da 0,08 euro a parola, a seconda della lingua.
  • Integrazione facile e veloce. Le traduzioni professionali saranno aggiunte automaticamente al vostro account Weglot e visualizzate sul vostro sito entro 24-48 ore.

I prossimi passi: Tradurre il vostro sito WordPress con la prova gratuita di Weglot

Weglot è il modo più veloce per tradurre il vostro sito web WordPress, con un sito web multilingue pronto e funzionante in pochi minuti. Scegliete di mantenere il vostro sito web tradotto al 100% in modo automatico, oppure modificate il testo utilizzando il vostro team di traduttori o ordinando traduttori professionisti direttamente all'interno della dashboard di Weglot.

Con un piano gratuito che consente di tradurre 2.000 parole al mese in un'altra lingua, scoprite i nostri prezzi e il piano più adatto alle vostre esigenze. Tutti i nostri piani includono la traduzione automatica e la traduzione manuale, oltre a funzioni SEO-friendly. 

Se siete pronti a tradurre il vostro sito web in modo rapido e indolore, iniziate oggi stesso la vostra prova gratuita di Weglot.

Sei interessato a provare Weglot gratuitamente?
Con la nostra prova gratuita di 10 giorni puoi tradurre velocemente un sito web attivo e funzionante!
forma sfondo
forma sfondo